CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA B2B

Art. 1 – Ordini

1.1. Le presenti condizioni generali di vendita, disponibili sul sito ehop.tunap.it sezione CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA (all’indirizzo https://www.tunap.it/it/tunap/condizioni-vendita.php o altro specifico indirizzo che fosse adottato da Tunap s.r.l., di seguito il “Sito”) in favore dell’utente per la riproduzione e conservazione ai sensi dell’art. 12 D. Lgs. n. 70/03 e successive modifiche, hanno per oggetto la vendita on line dei prodotti di Tunap s.r.l. (di seguito anche Fornitore), effettuata a distanza per mezzo di rete telematica tramite il sito appartenente alla medesima Tunap s.r.l., società di diritto italiano, con sede legale in Terlano (BZ), Via Enzenberg 12, partita IVA e codice fiscale 01666530215, iscritta alla Camera di Commercio di Bolzano al n. REA BZ 155480, e-mail infotunap@tunap.it – PEC tunapitaliasrl@legalmail.it.

1.2. Le presenti condizioni generali hanno per oggetto anche le vendite tramite: (i) tablet fornito da Tunap s.r.l. ai propri agenti commerciali; (ii) portali gestiti da soggetti terzi; (iii) smartphone ed e-mail.

1.3 Le presenti condizioni generali si applicano soltanto alle vendite on line e per via telematica come sopra descritte, B2B (Business to Business) tra Tunap s.r.l. e persone fisiche o giuridiche che acquistano prodotti per scopi riferibili alla loro attività imprenditoriale o professionale (di seguito “Cliente”). Tali vendite on line B2B dei prodotti Tunap sono regolate, oltre che dalle presenti condizioni generali, pure dalle condizioni particolari di vendita quali, a titolo d’esempio, il prezzo, le modalità di pagamento e consegna, la tipologia del prodotto, ecc., di volta in volta prescelte dal Cliente con le seguenti modalità:

  • direttamente sul Sito eshop.tunap.it;
  • tramite ordine inserito sul tablet dall’agente commerciale Tunap;
  • sul portale gestito da terzi (es.: casa automobilistica);
  • smartphone ed e-mail.

1.4. Le presenti condizioni generali di vendita devono essere esaminate dal Cliente prima di ogni acquisto e si intendono integralmente conosciute e incondizionatamente accettate con l’apposizione da parte del Cliente del flag nel relativo campo di presa visione e accettazione sul sito eshop.tunap.it. Pertanto, condizione indispensabile per l’acquisto è la previa registrazione del Cliente sul sito eshop.tunap.it con contestuale presa visione e accettazione delle presenti condizioni generali nonché attribuzione di codice cliente, numero partner e password da inserire successivamente negli appositi campi prima di ogni acquisto.

1.5. Salvo diverso e specifico accordo tra le parti, il Cliente prende atto che Tunap s.r.l. non accetterà ordini inoltrati (i) da soggetti che non siano Clienti registrati come sopra definiti, (ii) da soggetti che non siano clienti B2B come sopra definiti, oppure  (iii)  a  mezzo  e-­‐mail  ordinaria  da  Clienti  senza  la  loro  preventiva registrazione sul sito ehop.tunap.it.

1.6. Tunap s.r.l. è libera di aggiornare, integrare o modificare le presenti condizioni generali di vendita, con efficacia per le vendite perfezionate successivamente alla loro pubblicazione sul Sito, che costituisce comunicazione delle modifiche ai Clienti, registrati e non.

1.7. Il Cliente dichiara che la compilazione del form per la registrazione ed i successivi acquisti saranno effettuati da soggetti con poteri di vincolare il cliente stesso.

1.8. Il Cliente si impegna a non cedere a terzi il proprio codice identificativo e la password e a conservarli con la massima cura e diligenza, rimanendo l’unico responsabile della loro custodia e del loro utilizzo.

1.9. Il Cliente dovrà inoltrare l’ordine di acquisto seguendo diligentemente e scrupolosamente le indicazioni e le procedure descritte sul Sito. Si rappresenta che il Cliente, durante le operazioni di acquisto, avrà a disposizione i mezzi tecnici per individuare e correggere gli errori di inserimento dei dati prima di inoltrare l’ordine.

1.10. Il Cliente, pertanto, accetta sin d’ora come propri tutti gli ordini inviati a Tunap s.r.l. con il codice identificativo del Cliente stesso e la sua password, nonché la fattura che verrà emessa con i dati inseriti dal Cliente.

1.11. Salvo diverso e specifico accordo tra le parti, il contratto di vendita si intenderà perfezionato tra il Cliente e Tunap s.r.l. con l’attivazione da parte del Cliente stesso del comando “invia il tuo ordine”, al completamento della procedura. Resta in ogni caso ferma la facoltà di Tunap s.r.l. di non dare esecuzione all’ordine del Cliente qualora, a seguito di controlli successivi al suo ricevimento, risultino ritardi di pagamento o altri inadempimenti del medesimo Cliente relativi a ordini precedenti; di tale sospensione Tunap s.r.l.  darà comunicazione al Cliente mediante avvisi scritti, a seguito dei quali la sospensione permarrà fino alla regolarizzazione della posizione debitoria del Cliente. Qualora a seguito del ricevimento dell’ordine non emergano ritardi di pagamento o altri motivi legittimanti la sospensione dell’esecuzione dell’ordine, oppure a seguito di regolarizzazione della posizione debitoria del Cliente, Tunap s.r.l. invierà al Cliente, all’indirizzo di posta elettronica da questo indicato, una e-mail di conferma dell’avvenuta vendita col riepilogo delle condizioni particolari, delle presenti condizioni generali, nonché dell’informativa privacy.

1.12. Il Cliente prende atto della possibilità di scaricare le presenti condizioni generali dal Sito e acconsente che Tunap s.r.l. gli spedisca copia delle presenti condizioni generali a mezzo delle predette e-­‐mail di riepilogo.

1.13. Il modulo dell’ordine sarà archiviato presso la banca dati di Tunap s.r.l. per il periodo di tempo necessario all’evasione dell’ordine.

1.14. Salvo deroghe espresse, le comunicazioni fra le parti che modificano le condizioni contrattuali, come sopra definite, o incidono sull’esecuzione del contratto di compravendita, avranno sempre luogo per iscritto, con ciò espressamente ricomprendendosi anche le comunicazioni via  e-mail  in  uscita  ed  in  arrivo  dalla  posta  elettronica  dell’ufficio  vendite  di Tunap s.r.l.

Art. 2 – Rischi e responsabilità

2.1. Il Cliente rimane l’unico esclusivo responsabile della correttezza e completezza dei suoi dati identificativi e comunque di ogni dato inserito sul Sito e/o nel form dell’ordine, segnatamente con riferimento al prodotto ordinato, con esclusione di qualsivoglia responsabilità di Tunap s.r.l.

2.2. Tunap s.r.l. declina qualsiasi responsabilità per le informazioni, documenti e materiali eventualmente immessi da terzi nel Sito, anche qualora tali contenuti siano messi a disposizione del Cliente nell’ambito di un servizio pubblicitario offerto da Tunap s.r.l.

2.3. Il Cliente riconosce che Tunap s.r.l. non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile verso il Cliente stesso per la sospensione o l’interruzione, indipendente dalla sua volontà, del funzionamento del Sito.

Art. 3 – Consegna e costi

Tunap s.r.l. procede alla consegna solo nel territorio italiano. Tutti gli ordini sono spediti e consegnati tramite corriere espresso.

Per la consegna viene applicato un contributo spese secondo la seguente tabella, salvo specifici accordi:

valore ordineimporto contributo imballo e trasporto
0,00€ – 150,99€10 €
151,00€ – 300,99€14 €
301,00€ – 600,99€18 €
601,00€ – 1.200,99€21 €
1.201,00€ – 2.402,00€24 €
2.403,00€ – 5.000,00€32 €
5.000,00€ – 10.000,00€38 €
oltre 10.000€50 €

La consegna dei prodotti al Cliente avverrà secondo la modalità e le tempistiche indicate da Tunap s.r.l. nell’e-mail riepilogativa dell’ordine ai sensi dell’art. 1.11.  I termini di consegna sono sempre indicativi e mai essenziali per Tunap s.r.l. e per il Cliente.

In via generale sono previste 48 ore in caso di consegna sulle isole o zone disagiate e 24 ore per il resto d’Italia. Nel caso in cui l’ordine contenga merci pericolose (ADR) la consegna verrà effettuata in 5 giorni lavorativi.

Nel caso in cui i pacchi presentino delle evidenti anomalie si richiede di far annotare la circostanza direttamente al vettore mediante firma apposta a fianco alla dicitura “accettazione con riserva” in modo da consentire al fornitore di far valere l’assicurazione. Qualora il Cliente riscontri un errore tra la quantità di merce ordinata e quella ricevuta dovrà segnalare l’anomalia entro e non oltre 7 gg lavorativi.

Tunap s.r.l. potrà sospendere la consegna dei prodotti venduti in caso di mancato o non regolare pagamento del prezzo da parte del Cliente, ai sensi del successivo art. 7.

Art. 4 – Evasione ordini

4.1. Tutti gli ordini pervenuti entro le ore 14.00 verranno messi in esecuzione il giorno stesso e consegnati nella giornata lavorativa successiva, salve le zone disagiate o per le quali è prevista la consegna in 48h o i prodotti ADR per i quali è prevista una tempistica diversa.

4.2. Gli ordini si intendono automaticamente accettati, salvo diversa comunicazione, per le vie telematiche entro 24 ore, dal medesimo Fornitore al Cliente.

Art. 5 – Errori fotografici o di testo

Nel caso in cui siano presenti degli errori di rappresentazione delle immagini oppure di testo sul sito del Fornitore in relazione ai prodotti la cui compravendita costituisce oggetto del presente contratto, il Fornitore si obbliga ad informare l’acquirente in via preliminare al momento dell’evasione dell’ordine in modo da consentire al Cliente di non perfezionare la procedura di acquisto.

ART. 6 – Prodotto richiesto non disponibile

Nel caso in cui il prodotto richiesto con la compilazione del modulo d’ordine non sia disponibile, il medesimo andrà in rimanenza, ovvero sarà immediatamente spedito non appena disponibile.

ART. 7 Prezzi e pagamenti

7.1. I prezzi dei vari prodotti Tunap sono individuati:

  1. sul catalogo on line presente sul Sito del fornitore eshop.tunap.it;
  2. sull’eventuale listino già fornito al cliente da Tunap;
  3. sullo specifico contratto stipulato da Tunap con il cliente particolare.

7.2. Il pagamento dell’intero prezzo per l’acquisto dei prodotti Tunap dovrà essere effettuato con le modalità e le tempistiche indicate nell’ordine di acquisto o nella fattura di vendita, se diverse.

7.3. Il mancato o incompleto puntuale pagamento nel termine previsto dal precedente art. 7.2 costituirà grave inadempimento del Cliente e determinerà la facoltà per Tunap s.r.l. di risolvere il contratto con l’invio di racc. a.r. o pec, senza necessità di costituzione in mora.

7.4. In caso di mora, salvo il maggior danno ai sensi dell’art. 1224 c.c., decorreranno automaticamente a favore di Tunap s.r.l. interessi moratori al tasso di legge ex D. Lgs. 231/2002 e successive modifiche.

Art. 8 – Responsabilità del fornitore

8.1. Il Fornitore non assume alcuna responsabilità, salvo le ipotesi di dolo e colpa grave, nelle seguenti ipotesi:

a)  danni, diretti ed indiretti, oneri o spese (anche legali) derivanti in capo al Cliente a seguito della mancata esecuzione del contratto per cause non riconducibili al Fornitore medesimo;

b)  forza maggiore o caso fortuito che abbiano determinato un ritardo nella consegna dei beni rispetto alla data di consegna indicate nella conferma dell’ordine;

c)  per disservizi o malfunzionamenti della Rete Internet non dipendenti dai subfornitori diretti del medesimo;

d)  uso fraudolento o illecito effettuato da parte di terzi delle carte di credito o di altri mezzi di pagamento impiegati per il pagamento dei beni di consumo purché il Fornitore dimostri di aver adottato tutte le cautele possibili secondo la migliore tecnica conoscibile in quel momento.

8.2. Il Cliente ha diritto al rimborso del prezzo in caso di mancata consegna del bene e non può essere considerato responsabile per disguidi nel pagamento se dimostra di aver adempiuto nei termini e secondo le modalità indicate sul sito dal Fornitore medesimo.

Art. 9 – Obblighi del Fornitore

Il Fornitore garantisce:

a)  di avere le capacità, i mezzi, le strutture e le risorse adeguate ad assicurare la fornitura secondo le modalità convenute e, in particolare, ai volumi di attività e alle esigenze specifiche concordati con il Cliente;

b)  di essere in possesso di tutte le autorizzazioni, i permessi e le licenze necessarie per la fornitura e di rispettare la normativa vigente;

c)  di non violare i diritti di proprietà intellettuale e di non tenere comportamenti contrari alla legge;

d)  di osservare la legislazione fiscale riguardante adempimenti di sua competenza relativa al trasporto verso e dal magazzino di deposito, nonché relativa al magazzinaggio;

e)  di osservare la normativa in materia (incluse le norme di sicurezza ed ambientali) per la raccolta, custodia, trasporto ed eventualmente lo smaltimento dei beni e degli scarti.

Art. 10 – Tutela proprietà industriale

10.1. I marchi che compaiono nel sito del fornitore sono tutelati dalle norme italiane ed europee a tutela dei marchi. Qualsiasi disegno, simbolo od immagine rappresentato in questo sito è soggetto a copyright e ne è vietata la riproduzione non autorizzata.

10.2. Il Cliente si obbliga a rispettare l’intera normativa vigente a tutela del marchio e degli altri diritti di proprietà industriale del Fornitore e delle Società che sono titolari dei marchi dei prodotti esposti nel catalogo online ed offline.

10.3. In caso di violazione di detti marchi, di violazione di altre opere dell’ingegno di terzi il Cliente è tenuto a manlevare il Fornitore da qualsiasi danno, diretto o indiretto, onere o spesa derivante in capo al medesimo a seguito di azione intrapresa da terzi, laddove la conseguenza dannosa derivi dalla condotta illecita del Cliente, dei suoi dipendenti o preposti.

Art. 11 – Divieto di rivendita a terzi

Salvo espressa autorizzazione di Tunap, è espressamente vietato al Cliente la rivendita a terzi dei prodotti Tunap acquistati per via telematica. La violazione del presente obbligo, accertata insindacabilmente dal Fornitore, consentirà al medesimo di risolvere ogni qualsivoglia rapporto contrattuale e di non dare più esecuzione agli ordini del Cliente. A riguardo Tunap Srl procederà ad inviare contestazione scritta al fine di motivare il blocco delle forniture.

E’ fatto salvo il diritto di Tunap Srl di agire per il risarcimento del danno eventualmente cagionato.

Art. 12 – Garanzie

12.1. Il Fornitore garantisce che il prodotto è esente da vizi di qualsivoglia natura e/o genere che ne diminuiscano il valore e/o che lo rendano inidoneo, anche solo parzialmente, all’uso cui è destinato e che è stato realizzato in conformità alla normativa nazionale ed internazionale vigente in materia e nel rispetto dei diritti di proprietà intellettuale di terzi. La società venditrice risponde dei vizi del prodotto nei confronti dell’acquirente.

12.2. Le parti stabiliscono che i termini per la denuncia di cui agli artt. 1495 e 1512 del c.c. decorreranno dalla scoperta dei vizi e/o dei difetti di funzionamento del Prodotto. Tali termini sono convenuti in 2 (due) mesi dalla data della scoperta. Avvenuta la denuncia entro il suddetto termine, il Fornitore sarà tenuto a proprie spese a sostituire, correggere o riparare il prodotto, ovvero una o più delle loro funzionalità che risulti non conforme alle garanzie stabilite nel presente articolo fermo restando il diritto del Cliente di chiedere il risarcimento di tutti gli eventuali danni patiti in conseguenza dei vizi e/o difetti di funzionamento denunciati.

12.3. Solitamente il prodotto è garantito dal Fornitore per un periodo di 12 mesi. Con riferimento ai prodotti chimici il periodo di utilizzabilità è riportato sul flacone ove è specificata la data di produzione o quella di scadenza.

12.4. In caso di denuncia di difetti o malfunzionamenti del prodotto, il Fornitore sarà tenuto a proprie spese a sostituire, correggere o riparare il medesimo, entro trenta giorni fermo restando il diritto del Cliente a chiedere il risarcimento di tutti i danni diretti patiti in conseguenza dei vizi e/o difetti di funzionamento.

12.5. Il prodotto riparato o sostituito dalla venditrice durante il Periodo di Garanzia è garantito per la rimanente durata del Periodo di Garanzia.

12.6. In presenza di un bene che presenti un difetto di conformità l’acquirente, tramite raccomandata AR o tramite mediante il proprio consulente di zona TUNAP, può richiedere alternativamente, la riparazione o la sostituzione. Il Fornitore conseguentemente dovrà rispondere entro quattordici giorni indicando le modalità di spedizione o restituzione del bene difettoso e la sua disponibilità, o meno, a dare corso alla richiesta nonché il termine entro cui procedere.

Art. 13 – Comunicazioni e reclami

13.1. Per le comunicazioni tra le parti:

–   il Fornitore dovrà essere contattato, tramite il proprio agente di zona, anche per i resi e l’eventuale presentazione di reclami, oppure al seguente indirizzo: Via Enzenberg, 12 – 39018 Terlano (BZ) oppure alla mail infotunap@tunap.it;

–   mentre l‘Acquirente deve essere contattato presso il luogo di residenza o domicilio, il numero telefonico o l’indirizzo di posta elettronica indicati dallo stesso con la compilazione del modulo d’ordine.

13.2. In caso di acquisto di prodotti successivamente ritenuti non idonei allo scopo, il Cliente dovrà interromperne l’utilizzo ed inviare segnalazione a Tunap s.r.l. per il tramite dei canali sopra citati. Tunap s.r.l. non risponderà degli eventuali danni connessi alla violazione della presente clausola.

13.3. Entrambe le parti si obbligano reciprocamente a tenere costantemente aggiornati i loro dati personali ed a darne comunicazione all’altra parte. Il Fornitore, pertanto, attiva sul sito una sezione per la consultazione dei dati dei clienti. Il Cliente potrà aggiornare i propri dati inviando una mail all’indirizzo infotunap@tunap.it.

Art. 14 – Confidenzialità informazioni

14.1. Le parti sono a conoscenza che tutte le informazioni relative al presente contratto costituiscono Informazioni segrete, ai sensi e per gli effetti degli artt. 98 e 99 del D.Lgs. n. 30 del 10 febbraio 2005, informazioni altamente confidenziali o informazioni tutelate dalla normativa sulla tutela della proprietà industriale. Le parti si impegnano reciprocamente, altresì, a non diffondere o comunicare tutte quelle informazioni o dati relativi alle attività contabili, amministrative o finanziarie ed ogni altra notizia su cui sia apposta la dicitura “riservato” o “confidenziale” o formula equivalente e che, comunque, possono considerarsi informazioni aziendali riservate di cui possano venire a conoscenza nell’esecuzione del presente contratto.

14.2. Ai fini del presente contratto, si intendono per “Informazioni Riservate” tutte le informazioni trasmesse da una parte all’altra, in forma scritta, orale o in altre forme di qualsiasi tipo, nonché i dati, gli argomenti o il materiale che in qualsiasi modo si riferiscano a quanto forma oggetto del contratto. Le parti si impegnano a trattare come strettamente confidenziali e a non divulgare le informazioni riservate, nonché ad utilizzarle unicamente ai fini di cui al presente contratto.

14.3. Le parti si impegnano ad adottare tutte le misure necessarie ad evitare che le informazioni riservate vengano a conoscenza di terzi e ne limiteranno la comunicazione ai soli dipendenti e consulenti che abbiano un’effettiva necessità di conoscerle per i fini di cui al presente contratto nel rispetto del principio del need to know, a non divulgare le informazioni a terzi, a non renderle pubbliche né accessibili con qualsiasi altro mezzo a meno che non sia consentito espressamente con consenso scritto rilasciato dalla parte che procede alla divulgazione o consegna delle informazioni. In caso di cessazione, a qualsiasi titolo, dei rapporti tra le parti scaturenti dal presente contratto, ciascuna parte dovrà restituire all’altra tutti i documenti contenenti informazioni riservate.

14.4. Ciascuna parte, inoltre, si obbliga a non utilizzare informazioni riservate inerenti la fornitura ed i servizi accessori costituenti oggetto del presente contratto o di cui, comunque, si è avuta conoscenza in occasione dell’esecuzione del contratto. Il presente obbligo vincolerà le Parti per un periodo di 2 anni dalla cessazione del contratto per qualsiasi causa.

Art. 15 – Divieto di cessione

È fatto espresso divieto al Cliente di cedere a terzi il contratto perfezionato ai sensi dell’art. 1.10, salvo il previo consenso scritto di Tunap s.r.l.

Art. 16Foro competente

Qualsiasi controversia, anche di natura non contrattuale o per ragioni di connessione, insorta tra il Cliente e Tunap s.r.l. relativa alla validità, esecuzione, interpretazione e cessazione del contratto di vendita perfezionato in forza delle presenti condizioni generali, sarà devoluta alla competenza esclusiva del Foro di Bolzano.

Art. 17 – Dati personali

17.1. Il Cliente dichiara di avere preso visione dell’informativa ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) disponibile sul Sito (www.tunap.it/it/privacy) e con l’accettazione delle presenti condizioni generali fornisce il consenso al trattamento dei propri dati personali per le finalità e secondo le modalità indicate nell’anzidetta informativa. I dati personali, societari e fiscali del Cliente, acquisiti direttamente o indirettamente da Tunap. s.r.l., saranno raccolti e trattati in forma cartacea, informatica o telematica, esclusivamente al fine di consentire l’esecuzione degli ordini di acquisto. I dati acquisiti da Tunap. s.r.l. saranno conservati per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali sono stati raccolti e successivamente trattati. La loro rimozione avverrà comunque in maniera sicura.

17.2. Per quanto qui non espressamente previsto, si fa rinvio alla suddetta informativa che il Cliente dichiara di avere ricevuto, visionato e inteso.

Art. 18 – Modalità di archiviazione del contratto

Il Fornitore informa il Cliente che, ai sensi dell’art. 12 del D. Lgs. 70/2003 (sul commercio elettronico), ogni ordine inviato viene conservato sul server/presso la sede del Fornitore nel rispetto delle misure minime di sicurezza previste dal Regolamento UE (GDPR) 2016/679.

Art. 19 – Disposizioni generali

19.1. Eventuali tolleranze di una delle parti a infrazioni, anche reiterate, dell’altra Parte alle obbligazioni derivatile dal Contratto non potranno mai costituire precedente, né infirmare comunque la validità delle clausole violate e delle altre clausole del contratto.

19.2. Nessuna interpretazione, risoluzione, modifica o rinuncia di una qualsiasi delle disposizioni del presente contratto sarà vincolante per le Parti, a meno che risulti da atto scritto, sottoscritto da un rappresentante autorizzato dalle Parti.

19.3. L’invalidità di una qualsiasi delle clausole di cui al presente contratto non invaliderà il contratto che, pertanto, resterà valido e produttivo di effetti giuridici.

19.4. Le Rubriche degli articoli del presente contratto non hanno carattere ermeneutico vincolante ma la mera funzione di agevolare la comprensione del presente contratto al pari delle rubriche delle norme di legge.

19.5. Per quanto non previsto dal presente contratto si rinvia alle disposizioni del Codice Civile in materia nonché dalle altre disposizioni di legge applicabili.