La pulizia dell’intercooler senza smontare le masse radianti

La pulizia dell’intercooler senza smontare le masse radianti

L’intercooler e il radiatore motore sono due componenti con due fondamentali compiti:

  • Intercooler: raffreddare l’aria in uscita dal turbocompressore prima che entri nel motore.
  • Radiatore motore: raffreddare il motore che si scalda durante la sua attività, tramite un liquido refrigerante.

Entrambi contribuiscono ad aumentare il rendimento e la potenza del motore ed inoltre a ridurre i consumi e la formazione di gas nocivi.
Questi componenti meccanici sono presenti in tutti i mezzi. In particolar modo camion, autobus, trattori e movimento terra, sono soggetti a diversi tipi di sporco che, con il tempo, possono intasare la massa radiante esternamente e compromettere il buon funzionamento.

Quali sono le cause dello sporco?

Lo smog rappresenta sicuramente una delle cause principali. L’inquinamento da polveri sottili, onnipresente su strade e autostrade, si deposita sull’intercooler andando a ridurre la capacità di raffreddamento dell’aria. Insieme agiscono i pollini, foglie e polvere. Per tutti i mezzi movimento terra il problema è amplificato dall’aumento di polvere nel cantiere.

Quali sono le conseguenze?

Avere un intercooler pulito è fondamentale per mantenere il veicolo efficiente ed evitare conseguenze indesiderate come:

  • Perdita di potenza e prestazioni
  • Aumento dei consumi di carburante
  • Aumento delle emissioni nocive

I metodi casalinghi sono efficaci?

Esistono metodi e prodotti casalinghi, esempio con idropulitrici che rischiano di piegare le lamelle della massa radiante o prodotti a base di bicarbonato (carbonato di sodio) e soda caustica

  1. Bicarbonato e soda caustica sono aggressivi verso i materiali che compongono il radiatore (lega di alluminio) con possibilità di corrosione dello stesso;
  2. La soda caustica, avendo un PH pari a 13, è estremamente pericolosa per le persone;

Soluzione TUNAP con 141 e idropulitrice

Ad ogni tagliando, per assicurare la massima efficienza del sistema di raffreddamento e del motore, TUNAP offre un sistema ad alta pressione specifico ed uno speciale liquido detergente che scioglie in modo efficace ogni deposito e protegge attivamente le superfici dei radiatori, è possibile lavare efficacemente le masse radianti senza smontarle. Massimo risultato con il minimo investimento.

Grazie alla pulizia intercooler di TUNAP

TUNAP assicura sostanze compatibili con i materiali dei radiatori, approvate dai costruttori di componenti. con TUNAP massima resa del motore e massima efficienza del sistema di raffreddamento

TUNAP 141
141 Detergente intercooler
Ripristina le prestazioni dell’intercooler rimuovendo in modo efficace depositi ed insetti dal radiatore senza smontaggio del componente. Dopo la pulizia protegge dall’acqua salata e dalla corrosione dell’alluminio.

Completa il trattamento con la pulizia interna del radiatore

Pulizia e protezione delle masse radianti interne. Ogni 3 anni è consigliato completare il trattamento effettuando anche la pulizia interna del radiatore motore con TUNAP 143.

TUNAP 143
143 Depuratore radiatore
Detergente non schiumoso, formula nuova e migliorata, senza acidi per impianti di raffreddamento e di riscaldamento ad alte prestazioni. Scioglie e lega residui oleosi. Scioglie e rimuove depositi di morchia e di corrosione. Neutralizza i residui di calcare. Un sistema di raffreddamento pulito aumenta la sicurezza di esercizio e di funzionamento.

Cliente soddisfatto

Nessun fermo macchina imprevisto e veicolo pronto in massimo 2 ore, dipende dal modello del mezzo

Veicolo performante

Risparmio di carburante

Pulizia assicurata

Ottima azione protettiva da sale e agenti esterni , gli speciali tensioattivi rimuovono efficacemente lo sporco e proteggono l’alluminio dalla corrosione e dall’acqua salata

Vuoi vedere il potenziale delle nostre sostanze con i tuoi occhi?